Home / Eventi / Aggiornamento incontri istituto Uami 2018-2019

Aggiornamento incontri istituto Uami 2018-2019

In data 7/7 e 8/7 u.s. a Salsomaggiore Terme si è tenuto l’incontro dell’istituto Religioso di UAMI, con la presenza del Professor Sabaudin Jashari.

A seguito di una ardua e piacevole collaborazione tra il Professor Jashari, i membri dell’UAMI e gli studenti presenti all’incontro, è stato discusso il libro di Muhammed Nesib Er Rifai ed in particolare il commento del “Juzz Amme”.

Per quanto concerne un altro incontro, quello del 6/10 e 7/10 u.s., incontro anche esso svolto con la cura dei membri UAMI, del Professor Sabaudin Jashari, dei circa 25 studenti presenti (un numero quasi costante di presenze a tutti gli incontri svolti fino ad ora,  fatto che ci rincresce e che ci dà dei nuovi input per altri nuovi incontri) e dell’autore del libro “Il meglio della Scienza Coranica” il Professor Reshit Musallari, il cui libro è stato discusso.

Il Prof. Reshit Musallari ha risposto a varie domande poste dai presenti all’incontro, spiegando con professionalità e cortesia il suo punto di vista e chiarendo i piccoli “dubbi” in tal senso regalando alla platea momenti importanti per quanto concerne il profilo didattico.

In data 26/1 e 27/1/2019, a differenza delle altre volte, abbiamo avuto il piacere di presenziare ad un altro incontro del genere direttamente a Firenze.

Il tema, nonché il libro scelto per quell’incontro era “Conoscere le basi della Scienza del Hadith (detti del Profeta)” ed anche questa volta abbiamo avuto l’onore di contare sulla presenza dell’autore del libro il Prof. Reshit Musallari e quella del Prof. Sabaudin Jashari.

L’incontro si è svolto nei migliori dei modi, come di consueto, grazie innanzitutto alla preparazione degli studenti presenti, grazie alla professionalità dei relatori e all’organizzazione certosina dei membri UAMI.

Anche il Direttivo UAMI, ha ritagliato i propri spazi, tra i vari incontri di gennaio, di cui sopra, per una riunione con i suoi membri, riunione il cui Ordine del Giorno prevedeva:

– L’adeguamento dello Statuto;

– I vari progetti a lungo termine dell’UAMI;

– Le modalità ed i mezzi per le migliorie o per le modifiche dei progetti UAMI attualmente in corso.

 

Uami

L’Unione degli Albanesi Musulmani in Italia è stato fondato nel marzo del 2009 da associazioni e cittadini albanesi residenti in Italia, provenienti dalla Macedonia, Kosovo e Albania, con il fine di coadiuvare i concittadini nella salvaguardia dei valori e delle identità. I fondatori di UAMI hanno considerato le necessità di incentivare e coltivare la conoscenza, l’aiuto reciproco, la coordinazione e la collaborazione tra i musulmani albanesi abitanti in Italia. Per la prima volta la nostra comunità viene rappresentata degnamente a livello nazionale in perfetto sincronismo con le normative e le leggi italiane. A solo un anno dalla creazione, UAMI ha i suoi rappresentanti in 25 diverse città, inoltre sonno affiliati a questa unione 6 associazioni e 3 centri culturali islamici.